Successivo » « Precedente

Se l'immigrato scende in campo

Commenti

Voglio ringraziarti.
è difficile raccontare questo paese a chi ha solo occhi ipnotizzati. occorre utilizzare le orecchie e tenerle ben sveglie.
sulle coste della mia terra negli ultimi 20 anni sono sbarcate tantissime persone in cerca di futuro. per loro eravamo solo una costa da cui poi risalire per il lavoro , la vita.
voglio fare qualcosa perchè è ancora vergognoso che uno stato sia capace solo di catturare, chiudere, identificare e rimpatriare. dopo 20 anni di sbarchi è vergognoso. grazie per il tuo racconto.

Scrivi un commento

I commenti per questa nota sono chiusi.