Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Su disabilità stranieri: l’INPS finalmente rispetta le pronunce della Corte Costituzionale

Le prestazioni di welfare previste in favore delle persone con disabilità dalla legislazione nazionale  come l'indennità di accompagnamento, la pensione di inabilità, l'assegno mensile di invalidità e l'indennità mensile di frequenza, devono essere concesse “a tutti gli stranieri regolarmente soggiornanti, anche se privi di permesso di soggiorno CE di lungo periodo, alla sola condizione che siano titolari del permesso di soggiorno di almeno un anno.

Con una circolare diramata a tutti gli uffici periferici dalla Direzione Centrale Assistenza e Invalidità Civile- Pensioni, l’INPS finalmente riconosce e applica, con notevole ritardo,  le diverse sentenze della Corte Costituzionale, che avevano dichiarato l’illegittimità  costituzionale del requisito  del permesso di soggiorno CE per lungo soggiornanti. Meglio tardi che mai.